Due modi per pulirsi efficacemente il viso

Oggi voglio parlare di come, nella pratica, ci si pulisce il viso. Sembra un argomento un po' inflazionato ma in tante mi chiedete come farlo.

Infatti molte ragazze si lavano il viso distribuendosi un po’ di latte struccante o gel direttamente sulle dita per poi massaggiarsi il volto.

Questa pratica è estremamente inefficace perché l’area di contatto tra i nostri polpastrelli e il volto è molto piccola, e perché l’area di contatto tra il latte o il gel e la nostra cute è ancora più limitata.

Come ci si deve pulire il viso allora?

  • Con un semplicissimo supporto tessile. Stiamo parlando di un semplicissimo dischetto di cotone. I migliori li trovate in offerta all’Acqua e Sapone a 2,99 della Cotoneve. Grandi, compatti e con una ottima assorbenza permettono di rimuovere delicatamente lo sporco.

dischetti di cotone cotoneve

i Cotoneve grandi, i miei preferiti

Sconsiglio i dischetti piccoli: ne consumate di più e dovete fare più passate.

  • Per le più sofisticate, consiglio l’evoluzione del classico dischetto di cotone: la microfibra. Super assorbenti, puliscono meglio del classico dischetto, e riutilizzabili senza l’impegno di dover continuamente recarsi al supermarket per il rifornimento, la microfibra è la soluzione più efficace per la pulizia del viso e anche più pratica.

glov guanto struccante

Io ne ho acquistate tre, della marca Glov circa 13,90 euro in farmacia, le faccio ruotare in modo da averne sempre una di scorta pulita nel cassetto del bagno.

Quando sono sporche, mediamente dopo 3 giorni, dipende anche da quanto mascara vi mettete ;), le metto in lavatrice.

Una vera comodità.

Elena

#microfibra #cottonpad #dischettodicotone

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square